Trasparenza

La trasparenza come valore imprescindibile per una politica chiara

Non percepiamo alcun finanziamento pubblico, le nostre uniche entrate sono le offerte volontarie dei cittadini.

Per gli anni 2015 e 2016, come da consuetudine, il M5S Faenza ha rinunciato alla quota del fondo per le attività istituzionali che spettava al proprio gruppo consiliare.
Quota, come risultante dalla delibera di ripartizione del budget, che ammontava a 110,00 Euro.
La somma è stata destinata ai Servizi Sociali del Comune.

A fine Marzo 2016 sono arrivati i primi cedolini dei nostri tre consiglieri, Massimo Bosi, Andrea Palli e Maria Maddalena Mengozzi, con i gettoni di presenza in Consiglio comunale e nelle rispettive Commissioni permanenti, relativi ai sette mesi dell’anno 2015, precisamente da Giugno a Dicembre.
I consiglieri pentastellati hanno partecipato al 100% delle rispettive convocazioni.
Qui sotto potete visionare nel dettaglio i loro cedolini.

Il consigliere Palli, portavoce del M5S anche in Unione dei Comuni della Romagna faentina, la cui partecipazione è NON retribuita e completamente gratuita, ha partecipato al 100% delle sedute.

In questa pagina saranno caricati, di volta in volta, tutti i cedolini dei prossimi quattro anni.

Massimo Bosi

Giu/Dic 2015

Gen/Mar 2016

Apr/Giu 2016

Lug/Sett 2016

Andrea Palli

Giu/Dic 2015

Gen/Mar 2016

Apr/Giu 2016

Lug/Sett 2016

Maria Maddalena Mengozzi

Giu/Dic 2015

Gen/Mar 2016

Apr/Giu 2016

Lug/Sett 2016



I commenti sono chiusi.